Comunicato stampa: Corso Linux avanzato a Palermo

È iniziato il corso "Linux advanced" con i Trainer di Studeo Academy di Labsfor a Palermo. In aula decine di futuri IT Manager suddivisi in 4 aule parallele. Il percorso è strutturato con laboratori pratici e simulazione indispensabili per formare veri professionisti pronti ad essere inseriti in azienda. Un grande in bocca al lupo a tutti i discenti e buona formazione.


Comunicato stampa: tappa Cagliari della "Championship informatica"

Si è conclusa anche l’ultima tappa della Championship informatica | Il gioco che certifica.

Per l’occasione Studeo Academy di LABSfor era presente presso il Liceo Scientifico G. Brotzu di Quartu Sant'Elena (Cagliari) ed ha erogato 70 esami ad altrettanti studenti provenienti da tutta la Sardegna.
Le prove consistevano nel sostenere uno a scelta tra gli esami Microsoft Office Word, Excel, PowerPoint. La giornata, all’insegna del grande entusiasmo di studenti e professori, si è conclusa con la qualificazione di una squadra che avrà accesso diretto alla finale nazionale che si svolgerà a Maggio.

Tutti i dettali sono presenti sul sito ufficiale della competition: championshipinformatica.it


Comunicato stampa: Corso Networking avanzato a Palermo

Studeo Academy di Labsfor oggi a Palermo per parlare di Networking avanzato con i nostri Trainer Cisco. In aula decine di futuri IT Manager.


Comunicato stampa: Corso IT Manager a Palermo

Siamo fieri di comunicare che oggi è iniziato un nuovo progetto formativo grazie al quale Studeo Academy di Labsfor formerà decine di nuovi IT Manager Pro.
I nostri migliori Trainer che si alterneranno in aula parleranno di Sistemi operativi, Virtualizzazione, Reti, Sicurezza, Linux, Cisco CCNA e tanto altro ancora.


Comunicato stampa: LABSfor al Convegno "Le malattie da internet"

Per il secondo anno consecutivo Studeo Academy (di LABSfor) sarà presente al seminario "Le malattie da Internet" organizzato da UGL - Unione Generale del Lavoro in collaborazione con l'istituzione scolastica catanese. L'evento si svolgerà oggi 5 Dicembre 2018 a partire dalle 14:30 nell'aula magna dell'Istituto comprensivo "Dusmet - Doria" di Catania.

Il seminario moderato dalla dott.ssa Carolina Vitale, dirigente medico del reparto di cardiologia dell'ospedale Garibaldi di Catania e coordinatrice scientifica del progetto "Educazione continua alla Prevenzione", vedrà come relatori:

dott. Vito Burgì di Studeo Academy con l'intervento "La Netiquette"

■ segretario generale territoriale Giovanni Musumeci

dott. Orazio Trovato

dott.ssa Annalisa Nicolosi

dott. Toni Palermo (dirigente del reparto di pediatria dell'ospedale "Garibaldi" di Catania)

dott. Gabriele Piazza Vice Questore e Vice Dirigente del compartimento della Polizia postale di Catania

Le malattie da Internet
Fonte: CataniaToday

Comunicato stampa: LABSfor al Convegno "Le malattie da internet"

Questa mattina, LABSfor è intervenuta presso l’hotel Marina Palace di Acitrezza, dove si è svolto un convegno, organizzato dalla Ugl terziario Catania, in cui esperti del settore, sindacalisti, genitori e studenti si sono ritrovati per discutere e confrontarsi sul tema “Le malattie da internet”.

L’apertura dei lavori è stata curata dal vice sindaco di Aci Castello, Ezia Carbone, e dal segretario generale territoriale della Ugl, Giovanni Musumeci. Durante l’incontro sono intervenuti Carolina Vitale, dirigente medico del reparto cardiologia dell’ospedale “Garibaldi” di Catania, Orazio Trovato, nefrologo e direttore sanitario della clinica “Diaverum” di Acireale, la psicologa Maria Concetta Vadalà, Gabriele Piazza, dirigente del compartimento della Polizia postale di Catania, Toni Palermo, dirigente medico del reparto pediatria dell’ospedale “Garibaldi” di Catania.

Per LABSfor è intervenuto il dott. Vito G. Burgì, trattando il tema “La Netiquete”, cioè le regole di bon ton da tenere nell’ambito della comunicazione tramite il web. Di seguito anche la locandina del Convegno ed una gallery dell'evento.

Convegno - Le malattie da internet


gdpr

GDPR: cosa sapere per non farsi trovare impreparati!

Dal 25 maggio 2018, entrerà ufficialmente in vigore il nuovo Regolamento Europeo per la Protezione Dati EU-GDPR 2016/679, noto come GDPR (General Data Protection Regulation). Questo regolamento, sostituisce tutte le precedenti direttive in materia di protezione dei dati personali e dovrà essere adottato, entro quella data, da tutte le PA, aziende europee e dalle società extra Ue che comunque operano in Europa. Oggetto del nuovo regolamento è la protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali. Come indicato dalla stessa Commissione Ue, il GDPR nasce da precise esigenze di sicurezza giuridica, armonizzazione e maggiore semplicità delle norme riguardanti il trasferimento di dati personali dall’Ue verso altre parti del mondo. In particolare, col GDPR, si introducono regole più chiare su informativa e consenso, vengono definiti i limiti al trattamento automatizzato dei dati personali, poste le basi per l’esercizio di nuovi diritti, stabiliti criteri severi per il trasferimento degli stessi al di fuori dell’Ue e fissate norme rigorose per i casi di violazione dei dati (data breach). Il titolare del trattamento dovrà comunicare al Garante eventuali violazioni dei dati personali.

Alcuni aspetti del Regolamento riguardano l’introduzione del diritto alla “portabilità” dei propri dati personali per trasferirli da un titolare del trattamento a un altro, la responsabilizzazione dei titolari del trattamento (accountability) con un approccio che tenga in considerazione i rischi che un determinato trattamento di dati personali può comportare per i diritti e le libertà degli interessati e il diritto all’oblio cioè la richiesta di cancellazione rivolta a un titolare che abbia reso pubblici dati comporta anche l’obbligo di trasmetterla a tutti coloro che li utilizzano.

È stata inoltre prevista la figura del “Responsabile della protezione dei dati” DPO (Data Protection Officer), incaricato di assicurare una gestione opportuna dei dati personali nelle imprese e negli enti e individuato in funzione delle qualità professionali e della conoscenza specialistica della normativa e della prassi in materia di protezione dati.

Proteggere i dati in modo adeguato significa poter attuare un business di qualità, presupposto per ogni sviluppo nell’internet delle cose e nell’intelligenza artificiale. L’attuazione del GDPR per le imprese e le PA deve essere considerata non solo un onere ma un investimento necessario e proficuo per sostenere il business del futuro.

Leggi anche:

Guida all'applicazione del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali


Progetto foto editoriale Venus

È stata un successo la presentazione del libro fotografico Venus - Acqua Aria Terra di Massimo Vecchi, grande professionista nonché amico. Attraverso questo progetto l'autore ha raccontato un percorso ad immagini, di elevata qualità, che racchiudono la bellezza in ogni sfaccettatura. È così che si fondono le sinuosità di donne e panorami mozzafiato, dando vita ad un viaggio alla riscoperta della fotografia in stile fine art.

Il libro è stato stampato in edizione speciale con copie numerate e a tiratura limitata.

LABSfor ha collaborato alla progettazione del layout e dell'impaginazione. Questa esperienza ci rende fieri del lavoro che quotidianamente svolgiamo con dedizione e passione.

Un saluto affettuoso a Massimo Vecchi  👏 👏 👏 📸